INDIZIO:
Rivelazioni

Per anni sono stata una fanatica del ‘completino intimo’: se non indossavo slip e reggiseno abbinati avevo la percezione di non essere presentabile… nell’intimo. Se poi avevo un appuntamento con un uomo o con il mio ragazzo del momento, diventavo maniacale. Acquistavo nuovi completi di lingerie da esibire alla fine della serata o per un weekend.
Con il tempo, però, mi sono accorta che la lingerie da mostrare a qualcuno influenzava il mio comportamento: era come se avessi già deciso il ‘gran finale’ e, quando arrivava il momento, diventava a volte un deludente déjà vu. Era come dire “Ecco, mi sono confezionata al meglio per te, ora mi aspetto il meglio”. E le aspettative, si sa, rischiano spesso di essere deluse.
In effetti, i momenti migliori vissuti in compagnia di un uomo sono stati sempre e sono tuttora quelli estemporanei, che nascono imprevisti, quando non mi preparo per l’occasione ma è l’occasione che mi si presenta mentre sono solo me stessa, senza lingerie abbinata.
Da un po’ di tempo quindi ho iniziato a liberarmi dai diktat della perfezione e a divertirmi accostando slip e reggiseni diversi tra loro. Seguo l’ispirazione e il mood del momento, unendo colori, tessuti e modelli diversi. E l’effetto che ha su di me è sorprendente: 24 ore su 24 sono aperta alla vita e mi sento me stessa fuori e dentro.
Dalla lingerie ho poi esteso questa ‘pratica’ anche ai costumi da bagno: li mescolo senza inibizioni come libera espressione delle emozioni che ho dentro. Una sensazione di scelta personale che è partita dall’intimo, è arrivata in spiaggia e si è estesa alla vita quotidiana. Una colorata, fantasiosa e sorprendente vitaspaiata! Provare per credere…

bitcoin bitcoin-donation Un piccolo pensiero per la mia Anima Libera?
Libera donazione in Bitcoins all'indirizzo: 126BzU7miMqyfJvVfHfya9s6b6TUk8VEMf

Lascia un Commento

Per aggiungere un tuo "filo" con un commento agli Indizi devi effettuare l'accesso.