INDIZIO:
La trama di Angélique

Cosa fai quando l’uomo della tua migliore amica ci prova con te?

La mia regola ferrea è “Gli uomini delle mie amiche sono per me asessuati“. Diffidate delle donne che non la pensano così.
Mi è accaduto tre volte ma la situazione che mi ha davvero sconvolta è stata quella del compagno della mia migliore amica: un uomo che lei adorava e che frequentava da anni, sebbene lui la facesse disperare per la mancanza di intraprendenza riguardo alla loro relazione. Lei voleva che lui le proponesse di sposarsi o almeno di convivere e lui non si decideva a compiere il ‘grande passo’.
Una sera ero a una festa dove la mia amica non era presente perché impegnata in qualche attività lavorativa e lui, con la scusa di condividere un bicchiere di vino da una bottiglia speciale che aveva ‘sottratto’ al buffet, mi ha portata nel giardino del locale. Lo conoscevo bene ed eravamo amici da anni, pertanto la cosa non mi aveva insospettita. Ad un tratto lui ha iniziato a dirmi che con la mia amica le cose non andavano molto bene, che si sentiva trascurato e, benché io gli avessi suggerito di parlarne apertamente con lei e non con me, mi si è avvicinato e ha cercato di baciarmi.
Mi sono sentita ferita per lei e l’ho allontanato immediatamente dicendogli che non avrei riferito nulla dell’episodio perché non è mia abitudine intromettermi in un rapporto di coppia, ma che mi aspettavo che lui avrebbe chiarito il tutto con la mia amica. Il dubbio, però, era “Dirlo o non dirlo a lei?”. Il mio istinto mi diceva che, innamorata com’era, avrebbe potuto fraintendere la situazione e non avrebbe aperto gli occhi su di lui. Magari avrei anche rischiato di compromettere la nostra amicizia. Ho provato allora a parlarle di lui in modo diverso, cercando di spingerla a valutarlo più oggettivamente. E lei mi ha ascoltata. Dopo poco tempo è saltato fuori che lui aveva un paio di ‘storielle’ con altre donne e la mia amica si è liberata definitivamente e senza alcun rimorso di un rapporto malsano.
Mi è anche capitato di assistere a donne che, nella mia stessa situazione, hanno accolto le ‘lusinghe’ dell’uomo della loro amica ‘del cuore’, magari con la scusa di essere brille o in un momento di debolezza. Senza generalizzare, credo che nella maggior parte dei casi da certe donne sia meglio guardarsi, sia come amiche, sia come uomini: inaffidabili e prive di dignità. E, per inciso, quella sera avevo bevuto anch’io ma la mia lealtà non perde mai i sensi!
Ovviamente, parlo solo di sesso e attrazione fisica. Se invece ‘scoppia l’amore’ è tutta un’altra storia. E seguirà il suo dovuto corso…

bitcoin bitcoin-donation Un piccolo pensiero per la mia Anima Libera?
Libera donazione in Bitcoins all'indirizzo: 126BzU7miMqyfJvVfHfya9s6b6TUk8VEMf

Lascia un Commento

Per aggiungere un tuo "filo" con un commento agli Indizi devi effettuare l'accesso.